Sostenere se stessi nei momenti di stress e crisi

Lo stress il male del secolo insieme alla crisi

Lo sai questo? Molte persone proprio in questo momento storico, di crisi, stanno cercando soluzioni alternative al proprio stress.
Mai come in questo secolo si è sentito parlare così tanto di questo male comune, lo stress. Ci si stressa per il lavoro che si hai, per il lavoro che non si ha, per la famiglia che vorresti e che non riesci ad avere, per quella che hai. Ci si stressa del sovrappeso che abbiamo, per il mal di schiena, insomma tutto è motivo di stress.

Si stava meglio quando si stava peggio…

Questo è un detto, un modo di dire che mi ha fatto sempre sorridere, ma in fondo un filo di verità ce l’ha pure.
Oggi giorno tutto corre alla velocità della luce, i ritmi frenetici e le sollecitazioni a cui veniamo sottoposti giornalmente ci “strapazzano”, non a caso negli ultimi anni si è visto un aumento vertiginoso dei disturbi associati allo stress.

I disturbi associati allo stress

I disturbi associati allo stress sono molteplici e possono interesare molte sfaccettature sia fisiche che mentali

  • dermatiti
  • alopecia
  • gastriti
  • tachicardia
  • cefalea
  • ansia
  • depressione

Queste sono alcuni dei disturbi più frequenti associati allo stress, tra l’altro oggetto di studio in vari ambiti, come lo “stress da lavoro correlato” in ambito professionale, tanto per citarne uno

effetti secondari dello stress

Abbiamo parlato di cosa può provocare lo stress sul nostro organismo, un altro problema è quello che facciamo quando siamo sottoposti allo stress, le cattive abitudini che assumiamo possono essere dannose sia per il nostro corpo che per la nostra mente, tanto per citarne alcuni:

  • sovrappeso: indotto da cattiva alimentazione, consumo di cibi spazzatura o fame nervosa
  • disidratazione presi dai ritmi quotidiani, tante volte ci si dimentica di bere la quantità ottimale d’acqua che permette di idratarsi a dovere e depurarsi
  • bassa qualità del sonno: altro problema ricorrente, specie per chi magari ha preso la brutta abitudine di stare davanti alla tv o al pc fino a tardi o peggio per chi ha la tv in camera da letto!

le pessime abitudini indotte e associate allo stress possono trasformarsi in veri e propri cerchi viziosi con pesime ripercussioni sul nostro quotidiano

Sbagliare non è solo umano ma necessario!

Quando ci solleviamo dopo una caduta partiamo con un nuovo punto di vista, più ricco di prima grazie a questa esperienza. Molte volte a stressarci è proprio il nostro errore, la caduta, ce ne vergognamo e tendiamo a nasconderlo anche a noi stessi.
Partire proprio da qui
L’errore ci permette di avere un’ informazione importante che ci fa aggiustare il tiro, che ci fa fare le cose diversamente, nel modo più corretto. Ci permette di farci migliorare ogni giorno di più. Invece per paura di sbagliare il livello di stress aumenta e questo ci fa avere una visione offuscata, annebbiata della situazione con la conseguenza di non trovare il modo più opportuno per migliorare ed aggiustare il tiro.

come evitare di essere vittime dello stress?

prima di iniziare a svelarti qualche trucco utile, vorrei che tu pensassi a queste domande

  • Quale è la persona più importante della tua vita?
  • E quanto tempo le dedichi giornalmente?

Ho una notizia da darti, se non cominci a pensare a testesso come la persona più importante, a dedicarti il giusto tempo sarai vittima dello stress, comincia a pensare a testesso come la tua guida, smettetti di esserne la vittima.
Pensa a come vorresti realizzarti e come vuoi direzionare la tua vita per farlo.
Quando mi vengono mosse obiezioni tipo:

  • Non ho il tempo per pensare a mestesso
  • Per dedicarmi a mestesso occorre più tempo di quello che ho

In questi casi, la mia risposta, tagliente, è se non riesci a trovarlo allora smetti di lamentarti di essere stressato.
Certo che dobbiamo avere il tempo da dedicare a noi stessi, siamo l’unica persona con cui saremo sicuri di stare per tutta la vita, non meritiamo di considerarla come la persona più importante per noi?
Impara e chiediti come puoi ottimizzare il tuo tempo nel quotidiano per dedicarti dello spazio tutto per te
non aspettare che succeda qualcosa per essere felice, perché potresti aspettare a lungo, sii felice e basta.
Nel mio blog affronterò molti aspetti nelal gestione del benessere fisico e mentale per aiutarti giorno per giorno a migliorare