Come prendersi cura dei propri denti        

Prendersi cura dei denti e della bocca durante tutta la vita è essenziale per evitare dei problemi, fastidi e patologie che potranno verificarsi soprattutto quando si invecchia. Come dice un vecchio adagio: prevenire è sempre meglio che curare. Sin dall’infanzia quindi è opportuno adottare delle buone abitudini che si riveleranno benefiche in futuro.

La salute della bocca è più importante di quello generalmente si possa credere. Considera infatti tutto quello che fai con la bocca durante una giornata: la usi per mangiare, per sorridere, per parlare o per baciare. Una cattiva igiene orale può compromettere tutte queste azioni per cui vale sempre la pena dedicare del tempo per curare i denti.

Le misure quotidiane sufficienti per prendersi cura del cavo orale non sono né numerose, né difficili da adottare: basterà munirsi di un minimo di costanza e buon senso per evitare danni futuri.

Curare i propri denti sin da giovani è quindi un investimento per il benessere futuro.

Tutto comincia con la dieta

La salute della bocca parte sempre da una corretta alimentazione.

Per avere dei denti bianchi, una bocca sana e delle gengive in piena salute, è importante fare attenzione a cosa si mangia quotidianamente. Alcuni alimenti ti potranno aiutare nel tuo intento e ovviamente dovrai associare a queste abitudini alimentari anche una corretta pulizia del cavo orale.

 

È meglio evitare o limitare l’assunzione di cibi particolari, che causano macchie ai denti, irritano la bocca o producono un alito cattivo. Ecco una lista dei tuoi nemici principali:

  • caramelle e cioccolatini;
  • biscotti e snack confezionati (i cosiddetti “dolci industriali”);
  • zucchero, soprattutto quando viene utilizzato come dolcificante nei cibi;
  • succhi e agrumi insieme a vino e aceto: per il loro effetto demineralizzante;
  • in generale, tutti i cibi molto zuccherosi come gelati e dessert.

 

Come si può notare la sostanza più pericolosa è sempre lo zucchero che attacca ed indebolisce lo smalto dei denti. Relativamente all’estetica del tuo sorriso dovrai inoltre prestare attenzione al consumo di the e caffè, due bevande la cui assunzione costante causa antipatiche macchie ed un ingiallimento graduale dei denti.

L’importanza di una corretta igiene orale

Quando si parla di igiene orale non ci si riferisce solamente all’aspetto estetico della dentatura, ma a tutto il benessere della bocca. Nei casi peggiori un cattivo stato dell’apparato orale può causare infatti delle patologie croniche.

Anche in questo caso, coerenza e costanza sono le parole chiave per evitare questi scenari: prendersi cura della bocca seguendo piccole abitudini quotidiane, evitando i cibi più dannosi ed eliminando l’uso della sigaretta sono il giusto viatico per preservare la salute del cavo orale.

Per tenere costantemente bocca e denti in buona salute, ti consigliamo di adottare le seguenti pratiche, tanto semplici quanto efficaci:

  • acquista uno spazzolino di qualità (meglio ancora se elettrico), puliscilo con cura dopo l’uso e sostituiscilo regolarmente dopo tre mesi di utilizzo;
  • procurati dei dentifrici a base di fluoro che sono particolarmente efficaci per la rimozione della placca e per rinforzare lo smalto;
  • utilizza con costanza e delicatezza il filo interdentale per rimuovere quelle particelle di cibo incastrate tra i denti non raggiungibili dallo spazzolino;
  • acquisisci una corretta tecnica per la pulizia efficace dei denti: non procedere orizzontalmente, ma in maniera verticale o circolare, raggiungi tutte le sezioni della dentatura pulendo in profondità anche i molari.

Le visite dal dentista

Prendersi cura dei propri denti comporta anche delle regolari visite dal dentista. In molti temono recarsi presso uno studio dentistico, poiché vi associano dolore e ansia.

Eppure una semplice visita per la pulizia dei denti, da fissare almeno 2 volte all’anno, è una sana abitudine che consente proprio di evitare tali sofferenze in futuro.

Anche in assenza di mal di denti o fastidi al cavo orale è quindi doveroso recarsi dal dentista ogni 6 mesi: questo appuntamento periodico consentirà inoltre di identificare problemi sul nascere, curandoli così con tempestività ed evitando il loro potenziale peggioramento.

La pulizia periodica dei denti è indolore e non particolarmente onerosa, per cui ti consigliamo vivamente di annotarla nella tua agenda e non trascurarla.

Ricapitoliamo

Per avere un sorriso smagliante e una bocca sana dobbiamo semplicemente seguire qualche semplice regola:

  • cura l’alimentazione, riducendo il più possibile gli zuccheri industriali;
  • elimina gli alimenti pericolosi per lo smalto;
  • prenditi cura della pulizia del cavo orale con regolarità;
  • rivolgiti al dentista per la pulizia dei denti ogni sei mesi.